Cammino assembleare 2023-2024: traccia per il consiglio parrocchiale

Ci siamo: sta per iniziare l ‘anno assembleare! Un tempo bello ed entusiasmante da vivere immersi nel cammino ordinario della Chiesa e della nostra associazione.

Un anno in cui siamo chiamati innanzitutto a riflettere insieme su come metterci al servizio del qui ed ora che viviamo, tracciare prospettive ed orizzonti, compiere scelte per costruire realmente l’Ac che sogniamo, rinnovare le cariche associative individuando le persone più adatte in questo momento, sentirci davvero tutti corresponsabili dell’associazione.

Il percorso assembleare si articolerà in vari momenti e terminerà con l’assemblea nazionale che si terrà dal 25 al 28 aprile 2024. Una prima fase, quella che ci interessa ora, è quella parrocchiale in cui siamo chiamati tutti (dall’aderente dell’ultima ora al presidente nazionale) a riflettere su come rendere l’associazione sempre più missionaria e significativa per la vita di tutti rinnovando, al contempo, le responsabilità (consiglio, responsabili, presidenti). Successivamente ci sarà la fase diocesana con l’assemblea che approverà il documento diocesano ed eleggerà il Consiglio diocesano.

Tutto bellissimo, ma in pratica che dobbiamo fare?

La prima cosa da fare è convocare un Consiglio parrocchiale (o una riunione se il Consiglio non è ancora costituito) che abbia il compito di programmare e preparare il percorso assembleare e avviare l’anno associativo dei gruppi: il percorso assembleare si colloca all’interno del cammino ordinario dell’associazione, non è un momento di pausa e di stallo, anzi!

Alla fine della pagina potete scaricare una proposta di traccia per il consiglio parrocchiale con alcuni suggerimenti per articolare il percorso assembleare. Il 17 settembre distribuiremo anche il materiale preparato dai settori per avvicinarsi all’assemblea.

La base della riflessione del consiglio – come risulterà evidente dalla traccia proposta – non è “quando si vota? Chi dobbiamo votare?”, ma la riflessione sullo “stato di salute” dell’associazione, sui sogni e bisogni delle persone che abitano il nostro territorio, su come trasmettere a tutti la gioia del Vangelo. E’ alla luce di questa riflessione che va strutturato un percorso assembleare che in stile sinodale – perchè l’Ac è realmente “palestra di sinodalità” come ha detto papa Francesco avendo assunto da sempre questo stile come modalità propria del discernimento – permetta di allargare la riflessione a tutti. 

Il percorso assembleare può essere articolato attraverso diversi momenti, alcuni aperti a tutte le persone interessate (e, quindi, non solo ai soci) e altri strettamente associativi; alcuni vissuti nei gruppi o come settore e altri, invece, unitari. Non c’è limite alle possibilità e non esistono scelte sbagliate. Quello che vi chiediamo è di aver cura di pensare un percorso pensato, degno, bello, coinvolgente e utile: che serva davvero a riflettere su come mettersi come Ac al servizio del Signore, della comunità parrocchiale, del territorio. Siamo un’associazione bella e che ha qualcosa di bello da dire alla vita di tutti: cogliamo l’occasione di questo tempo per dirlo con forza.

Una cura particolare quest’anno andrà riservata ai ragazzi dell’Acr che vivranno il percorso per l’elezione dell’EDR: crediamo davvero nel protagonismo dei ragazzi che non sono protagonisti perchè destinatari delle attenzioni dei più grandi, ma perchè pienamente corresponsabili dell’associazione (con le modalità adatte alla loro età) e missionari verso i coetanei. 

Non mettete argini alla fantasia, osate, sperimentate, contagiate tutti con l’entusiasmo di questo tempo bello, spalancate le porte dell’associazione, rendete l’assemblea un’occasione bella di festa, ascolto e preghiera curando i vari momenti.

Il centro diocesano è disponibile a supportarvi lungo tutto il percorso in base alle vostre necessità. Vi ricordiamo che è necessaria per questioni regolamentari la presenza di un delegato diocesano al momento elettorale (motivo per cui la data dell’assemblea elettiva va comunicata entro il 1° ottobre), ma è possibile richiedere la presenza di qualcuno anche durante gli altri momenti per cammino assembleare. Siamo a disposizione: chiedere e vi sarà dato con gioia.

Scarica la Traccia-consigli-parrocchiali-cammino-assembleare-2023.pdf (1825 download)

Scarica la proposta per una Veglia di preghiera durante il percorso assembleare.pdf (634 download)

Lascia un commento