“Sguardi di luce” – Festa unitaria 2018, 9 giugno, Seminario di Nola

Torna l’appuntamento più bello dell’anno: la grande festa dell’Ac diocesana di fine anno che mette insieme giovanissimi, giovani e adulti. Tutti ricordiamo la festa del 2014, con le clip di “Happy” che travolsero i nostri quartieri. O quella del 2015, con le video-esibizioni di “Ac factor”. Negli ultimi anni ci siamo “riposati”, o meglio abbiamo scelto di convergere in momenti che hanno riguardato l’intera Chiesa di Nola: la festa finale del Sinodo nel 2016 e la prima Gmg con il vescovo Francesco l’anno scorso. In entrambi gli appuntamenti siamo stati tutti, come associazione, ben presenti sia nell’organizzazione sia nella partecipazione.

Ma ora… siamo tornati! La festa unitaria avrà come titolo “Sguardi di luce”. E il tema, come si può intuire dal titolo, sarà la bellezza. La bellezza che ci circonda e che a volte non vediamo. La bellezza che muove la speranza. La bellezza che non copre le brutture né le spazza via, ma ci aiuta ad affrontarle con più coraggio e determinazione. La data è sabato 9 giugno. Il luogo è il chiostro del Seminario di Nola. Abbiamo pensato ad una struttura snella e familiare, dalle 17.30 alle 20, per esaltare soprattutto il valore del convenire e dello stare insieme in amicizia, abbracciandoci con gioia per un anno di intenso cammino e per darci l’appuntamento alle iniziative estive e alla ripresa di settembre.

E in che modo le parrocchie si prepareranno alla Festa unitaria? Beh, in un modo davvero originale. Chiediamo a tutte le associazioni di pensare, progettare e realizzare una foto del paesaggio che si vede dal campanile della propria parrocchia, stampandola in un formato e su un supporto che ci servirà a realizzare una vera e propria mostra intitolato “Sguardi dal campanile”. Amici, la bellezza già c’è, è davvero intorno a noi, è la terra che calpestiamo ogni giorno, che tanto amiamo e che a volte tanto ci fa disperare per le sue contraddizioni! Le tre foto più apprezzate in base al giudizio di una giuria di esperti saranno premiate la sera del 9 giugno alla fine della Festa. Ovviamente, la preparazione alla Festa diocesana non consiste solo nello scattare la foto: nel file che trovate in fondo a questa notizia trovate anche degli incontri per giovanissimi, giovani e adulti che sono propedeutici allo scatto della foto. Attività semplici, magari da svolgere all’aperto, perché la primavera chiama e ci chiede di uscire un po’ dalle stanzette…

Tutto chiaro? No? Vi state facendo già mille domande? Non temete, questa notizia dà solo le informazioni essenziali. Per andare a fondo, dovete scaricare il DOSSIER ITINERARIO DI PREPARAZIONE (302 download) dove è spiegato tutto passo per passo. E se nemmeno il dossier fosse sufficiente, potete chiamare i membri della Presidenza diocesana o i referenti decanali per ulteriori chiarimenti.

Ma non è finita qui. Cosa si farà il 9 giugno? Ecco il programma:

17.30: arrivi, accoglienza e animazione

18: momento di preghiera con il vescovo Francesco

18.30: “Parole di bellezza”, con l’attore Giovanni Scifoni

19.00: “Note di bellezza”, con il musicista Mino Lanzieri

19.30: conclusioni, premiazione delle foto, animazione finale e apertura del buffet con le prelibatezze portate dalle parrocchie (note tecniche nel dossier)

dalle 20 in poi, per chi resta, musica e balli…

Alleghiamo la locandina (105 download) , che sarà distribuita in formato cartaceo nelle parrocchie.

INVITO AI GENITORI (136 download)

Lascia un commento