Nola-Scutari: Ac dai confini sconfinati

Ceremony to mark the Accession to NATO of Albania and Croatia- Flag Raising Ceremony in the Cour d'Honneur in the presence of Sali Berisha, Prime Minister of Albania and Ivo Sanader, Prime Minister of Croatia

Giovedì si riparte per l’Albania! Ricomincia il nostro cammino con le comunità di Rragam e Sheldi verso la costituzione dell’Azione Cattolica anche nella terra delle aquile! Grande è l’emozione e la gioia per un viaggio che ci farà incontrare nuovamente volti che sono ormai diventati parte delle nostre vite.

Ma a Scutari – la sede della diocesi alla quale appartengono le due comunità nostre amiche – non ci attendono solo gli amici albanesi. Ritroveremo infatti anche don Leonardo, presbitero della nostra diocesi e assistente del settore adulti per lo scorso triennio, chiamato a guidare il seminario diocesano scutarino.

Proprio don Leonardo ci ha inviato – tramite Skype – un saluto e un grazie per questo legame con l’Albania che continuiamo a consolidare: un legame tra Chiese sorelle che ci fa sentire abitanti di un mondo dai confini sconfinati, un mondo bello, davvero bello se guardato con gli occhi di Dio.

Affidiamo quindi questo viaggio alla preghiera riservando un pensiero speciale anche a Mondi, seminarista albanese che in molti abbiamo conosciuto in questi anni di presenza nella nostra diocesi per terminare gli studi: sabato 14 sarà ordinato sacerdote!

Cogliamo l’occasione per ringraziarvi della vostra generosità: in occasione della festa abbiamo terminato le 55 maglie e venduto quasi 100 matite che avevamo preparato per raccogliere fondi per il progetto con l’Albania! Grazie di vero cuore a tutti!

 

2011-2014, dalla relazione di fine triennio di Pina De Simone,
presidente uscente dell’Azione Cattolica di Nola

[…] Una linea di cammino assolutamente speciale di questo triennio è sicuramente data dall’amicizia con l’Albania. Una terra che ha conquistato i nostri cuori un po’ alla volta: abbiamo iniziato a visitarla nell’estate del 2011, poi, tra il 2011 e il 2012, grazie all’impegno di don Leonardo e di Mariangela, ma anche di Bianca e Nello, abbiamo incontrato le comunità di Rragam e Sheldi che abbiamo visitato per 5 volte, abbiamo stretto amicizia con giovani e adulti e contribuito alla nascita di un gruppo adulti e un gruppo giovani a Rragam e di un gruppo misto a Sheldi. Una nascita “celebrata” con una festa dell’adesione tutta albanese e ricordata, oggi, da due alberi piantati nel cortile delle due chiese.

Il nostro è stato un cammino nel segno dell’amicizia. Abbiamo camminato come “Chiese sorelle”, abbiamo aperto i nostri cuori, ci siamo raccontati le reciproche difficoltà ma soprattutto abbiamo lavorato per superare tutti i pregiudizi derivanti dalla non conoscenza di una cultura diversa dalla propria. La grande festa associativa dell’intercultura, nel maggio 2012, a Nola, è stata il segno di questo desiderio di universalità che caratterizza il cuore cristiano; gli amici albanesi che abbiamo ospitato sono tornati a casa avendo toccato con mano il “perché” dell’Ac.

Proseguire questo cammino è importante, e per farlo c’è bisogno di persone che si dedichino a questo, che sappiano accompagnare le comunità albanesi, ma che lavorino anche perché l’impegno nella terra delle aquile sia impegno di tutta l’associazione e non solo di chi se ne occupa direttamente, dal momento che, come ci ricorda il logo del Fiac sulla nostra tessera, l’Ac è una realtà dai “confini sconfinati”. […]

2014 – 2017, le tappe del prossimo triennio

  • 12-17 giugno, viaggio in Albania di Mariangela con la comunità del Seminario di Nola per riallacciare i rapporti e programmare i prossimi impegni con don Leonardo
  • agosto 2014: sostegno alle attività per ragazzi (iniziative da verificare in relazione alle esigenze riscontrate sul posto)
  • dall’estate 2015: esperienza stabile di servizio a cura del settore Giovani (gruppi di max 20 persone)
  • sostegno ordinario alla crescita dell’Ac nelle parrocchie locali
  • rete con altre associazioni diocesana attive in Albania per favorire percorsi di formazione dei laici
  • gemellaggio con la comunità arbëreshë di Vaccarizzo (Calabria) per scambio culturale e produzione di documenti in lingua albanese
Progetto-Albania.pdf (130 download)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>