Per lo zainetto dell'educatore

Lo zainetto del buon educatore Acr deve essere sempre molto rifornito: oltre alla Bibbia, la guida, il Progetto e gli Itinerari Formativi, infatti, è bene poter contare su libri, film, canzoni che possano permettere di far passare con semplicità ed efficacia i contenuti. L’equipe diocesana dell’Acr vi suggerisce due film (L’isola degli smemorati e Sulle ali dei gabbiani) che possono tornare utilissimi per affrontare il tema dei diritti dell’infanzia e mette a disposizione una splendida power point con la storia di quest’anno!

storia 2011-2012 (ppt)

L’isola degli smemorati racconta in modo divertente e educativo i diritti dell’infanzia attraverso la voce di otto bambini, tre animali parlanti, un vecchio mago e otto anziani smemorati. La trama si dipana con chiarezza e simpatici colpi di scena intorno a otto piccoli naufraghi che approdano sull'”Isola degli Smemorati” popolata solo da adulti. Gli isolani hanno totalmente dimenticato l’esistenza dei bambini e dei loro diritti, mentre il mago Lucanor, il cane Corricorri, il pesce Splash ed il gabbiano Uà sono gli unici ad averne ben chiaro il ricordo e devono riportare questa consapevolezza fra gli adulti… Una “missione” che sarà raggiunta attraverso situazioni che, con estremo equilibrio fra contenuti educativi e avvincente intrattenimento, ripercorrono i diritti di tutti i bambini del mondo sanciti nella Convenzione sui diritti dell’infanzia approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989.

Sulle Ali Dei Gabbiani – L’isola Vola In Città è la storia dei signori Baci, ricercatori scentifici e genitori di quattro bambini, che fanno naufragio e vengono tratti in salvo privi di conoscenza nell’isola degli Smemorati. Il mago Lucanor invia i suoi animali magici nella metropoli occidentale dove vivono i figli della coppia, che sono stati adottati da una famiglia di banchieri, che vuole farne dei menager nel campo dell’alta finanza, ignorando il talento e l’inclinazione di ciascuno di loro per altre professioni o attivita’ artistiche. L’incontro con due piccoli mendicanti stranieri sfruttati da esosi e crudeli padroni, che oltre al benessere materiale,sognano anch’essi un futuro in cui realizzare armoniosamente la propria personalita’ e i propri talenti, fa nascere tra i bambini una simpatia che pero’ rischia di finire presto in tragedia. Ma il cane, il pesce e il gabbiano arrivati dall’isola degli Smemorati vegliano su di loro, e tutto si risolvera’ per il meglio, con grande soddisfazione di tutti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>