La sfida dell'amore

Sabato 7 gennaio ha avuto luogo presso l’Istituto “Santa Chiara” a Nola il primo dei tre incontri che costituiscono il percorso per le coppie di fidanzati giovani previsto dall’Azione Cattolica per quest’anno.

L’incontro ha avuto come titolo “Che cosa vuoi che io faccia per te?” e, tenendo ben presente il brano dell’anno, ha avuto lo scopo di sottolineare il carattere vocazionale della coppia.

Un gioco sulle cecità ha costituito la prima parte di questa prima riunione: siamo stati bendati a turno e abbiamo dovuto sperimentare la fiducia verso l’altro. Infine, ancora bendati, siamo stati guidati da una terza persona: Dio è il terzo indispensabile componente all’interno di una coppia cristiana.

Successivamente abbiamo assistito alla proiezione di un film, Fireproof, un film drammatico del 2008 che tratta il tema del divorzio dal punto di vista della morale cristiana. La coppia costituita da Caleb e Catherine sembra incamminata verso il divorzio, quando il padre di Caleb propone loro un ultimo singolare tentativo per salvare il loro matrimonio, un periodo di prova chiamato The love dare, la sfida dell’amore. Attraverso questo manuale Caleb incontra Gesù e, grazie a questo incontro e alla sua fede, riesce a salvare il rapporto con la moglie.

La visione del film è stata seguita da un momento di riflessione di coppia. Guidati da una serie di interrogativi che ci sono stati consegnati, abbiamo discusso su importanti questioni: il nostro percorso di coppia trova compimento nell’amore gratuito? Riconosciamo la presenza di Dio nella nostra storia?

L’incontro è terminato con una catechesi tenuta da don Alessandro, con il quale abbiamo riflettuto nuovamente sugli innumerevoli spunti che il film presentava. Grazie alle parole di don Alessandro ci siamo resi conto che il tempo del fidanzamento è un dono importante da non sprecare.

Il percorso per le coppie di fidanzati è diventato ormai un momento indispensabile per noi, momento in cui mettiamo da parte tutti gli impegni quotidiani per dedicarci pienamente alla nostra vita di coppia, riflettere sul percorso fatto e da fare e per ultimo ma non da ultimo, per farci guidare con consapevolezza da quella mano invisibile che è Gesù Cristo.

Elvira e Alessandro

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>