Relazioni "relative"

Quando si è freschi fidanzati, spesso si corre il rischio di sentire gli amici o le amiche ripetere “ormai pensi solo a lui/lei, ti sei dimenticato/a di tutti gli altri”.  Quando ci si fidanza, infatti, la tendenza ad isolarsi un po’ dagli altri è normale (e probabilmente salutare!): non si vive che per il proprio amore e del proprio amore. Ma passati i primi tempi, può la coppia bastare a se stessa? Possono i fidanzati vivere senza gli altri e fuori dal mondo?Parte da questa domanda l’incontro per coppie di fidanzati giovani che l’Ac di Nola ha organizzato per il prossimo 29 maggio a Casa Betania a Taurano, una giornata incentrata sulla relazione come elemento che apre la coppia alla responsabilità e agli altri e non la isola (ecco il senso delle relazioni “relative”/in relazione agli altri)

L’incontro, che si articolerà lungo l’intera giornata (dalle 9.30 alle 17.00), sarà strutturato in una mattina di Ascolto della Parola (lectio di don Alessandro Valentino, meditazione personale, meditazione di coppia) e un pomeriggio di “formazione” attraverso la condivisione e un laboratorio. Tutta la giornata sarà, comunque, accompagnata dalla possibilità di confrontarsi con gli altri, dello stare insieme in un bel posto e di poter avere un colloquio con gli assistenti presenti.

E’ prevista una quota libera per il pranzo, è necessario prenotarsi contattando Enzo Formisano

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>