Il racconto di alcuni protagonisti di "C'è di +": gli educatori, i ragazzi dell'Acr, i giovanissimi che hanno partecipato alla festa nazionale dell'Acr e dei Giovanissimi dello scorso 30 ottobre

C'è di +: le voci della piazza!

11E dopo un generale conto alla rovescia è arrivato l’attesissimo 30 ottobre!! Qualcuno l’ha definito il “giorno dei giorni”, si perché l’adrenalina era tanta,tutta la famiglia di AC aspettava questo momento che ha visto protagonisti i ragazzi dell’Acr e i giovanissimi in un caloroso incontro con il Santo Padre e poi in un pomeriggio di festa! Per me educatrice è stata un’ulteriore occasione per poter crescere insieme ai nostri ragazzi, essere al loro fianco, condividendo con loro la gioia,l’entusiasmo ,l’emozione di questo giorno. Nel mio cuore ho sentito realmente esserci di più, c’è stato di più nel giocare con i bambini,nel cantare e ballare con loro,nell’ascoltare le parole del papa, nel confronto con altre realtà diocesane, insomma in tutto! E poi non posso non dire di essere stata profondamente colpita dalle parole di Benedetto XVI rivolte a noi educatori,noi che nella quotidianità siamo chiamati ad essere luce per i nostri ragazzi; illuminare le loro vite è una sfida sempre più difficile ma ,grazie all’Amore di Cristo ,diventa una piacevole avventura. L’Ac da sempre insegna l’arte di amare, amare come Gesù ci ha insegnato ed io,con il mio Sì , cerco di trasmettere al gruppo affidatomi quello che qualcun altro mi ha donato e ,come ha affermato il Santo Padre, di tenere sempre alta la meta di ogni esistenza verso quel “di più” che ci viene da Dio.” C’è di più” ha elevato alla massima potenza la grinta e la passione associativa che ciascuno di noi ha dentro ,dimostrando veramente che ognuno conta e se manchi si vede. Questo giorno mi ha permesso di ritornare nella mia Parrocchia carica per il nuovo anno,arricchita da un’esperienza formativa e allo stesso tempo divertente e convinta sempre più che… “stando insieme c’è di più”!

Carmela, educatrice

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>