Attesa, emozione, gioia, trepidazione, voglia di esserci per dire "ci siamo!". Sono questi i sentimenti che riempiono l'aria delle nostre parrocchie in questi giorni. E' un affaccendarsi di educatori che raccolgono quote, distribuiscono kit, rispondono a domande e pongono quesiti al centro diocesano.

Sai che "c'è di +"…

Attesa, emozione, gioia, trepidazione, voglia di esserci per dire “ci siamo!”. Sono questi i sentimenti che riempiono l’aria delle nostre parrocchie in questi giorni. E’ un affaccendarsi di educatori che raccolgono quote, distribuiscono kit, rispondono a domande e pongono quesiti al centro diocesano.

“Si parte così presto?” “Sì, ma è per poter scendere direttamente in piazza S.Pietro con il pullman e non dover prendere la metropolitana… un piccolo sforzo per un disagio minore”

“C’è ancora la possibilità di prenotarsi?” “vediamo, se viene meno qualcuno”

“Il cartellone deve essere verde per i giovanissimi e azzurro, rosso e giallo per l’Acr” “ma chi lo prepara? quanto deve essere grande? Le bandiere le avete prese? Non dimenticate le aste flessibili”

“Ma ci sarai anche tu? Che bello allora ci vediamo in piazza”

“Ma che si farà durante la festa? Chissà con chi scambierò il mio più”

“Lo sai che c’è la diretta su Rai1 dalle 11? e dalle 9.30 su TV2000… Così mamma e papà possono guardarvi in tv!”

E’ un turbinio di cose da fare, cose da organizzare, cose da distribuire, cose da non dimenticare. Ma oltre alle “cose” è il turbinio di volti, di sentimenti, di sorrisi che rappresenta quel di + che porteremo sabato mattina in piazza S.Pietro. La diocesi di Nola c’è con i suoi acierrini e con i suoi giovanissimi che vogliono diventare grandi insieme con i genitori, gli educatori e gli assistenti che li accompagneranno.

Ormai il più è fatto, ci siamo quasi… ci sono però le ultime cose ancora da fare, gli ultimi dettagli da ricordare.

La partenza per i pullman non deve essere più tardi delle 3.15 (l’ideale sarebbero le 3.00): è ancora più presto, lo sappiamo, ma ci è stato comunicato che i pullman che alle 6.45 sono ancora sul raccordo devono andare a parcheggiare direttamente all’area di sosta (che nel nostro caso è Leone XIII, nei pressi del centro nazionale :D ). Perciò vi chiediamo questo ennesimo piccolo sforzo per evitare sforzi maggiori una volta arrivati a Roma in ritardo.

Qui potete scaricare la comunicazione del centro nazionale dove sono indicate le aree di scarico, sosta e di risalita a seconda degli orari di arrivo: prendetene visione, stampatele, portateli con voi. Sono stati inviati per mail i cartelli A3 da affiggere in modo ben evidente avanti e dietro i pullman: provvedete a stampare in duplice copia quello del pullman su cui siete.

A questo indirizzo potete leggere e scaricare la preghiera per l’inizio del viaggio. Qui,invece, trovate in vademecum (leggetelo tutti, contiene informazioni preziose). A breve sarà pubblicata anche la cartina.

Dovrebbe essere tutto, a presto

Claudia, Sergio, Enzo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>