Quest’anno l’ACR nazionale ha deciso per il mese della pace una collaborazione con CTM- altro mercato a sostegno del commercio equo-solidale. A guidare ulteriormente il Mese della Pace è il messaggio del Santo Padre per la 42° Giornata Mondiale della Pace del 1°gennaio 2009 che, fin dal titolo Combattere la povertà, costruire la pace, pone in evidenza quanto siano legate strettamente la dimensione della povertà, della fame con il bisogno di lavorare per la pace. Quest’anno abbiamo pensato di proporvi un modello di festa della Pace zonale, (data orientativa il 7 febbraio), che potrete modificare secondo le diverse esigenze.

Festa della Pace 2009

Ciao a tutti!

Eccoci finalmente a gennaio e al dopo feste di Natale che per l’ACR significa Mese della Pace e Feste della Pace.

Quest’anno l’ACR nazionale ha deciso per il mese della pace una collaborazione con CTM- altro mercato a sostegno del commercio equo-solidale.

A guidare ulteriormente il Mese della Pace è il messaggio del Santo Padre per la 42° Giornata Mondiale della Pace del 1°gennaio 2009 che, fin dal titolo Combattere la povertà, costruire la pace, pone in evidenza quanto siano legate strettamente la dimensione della povertà, della fame con il bisogno di lavorare per la pace.

Pertanto nel nostro cammino e nelle feste della pace proveremo ad approfondire questi temi con questo messaggio come obiettivo da far passare ai ragazzi: la pace nasce da una giusta ed equa distribuzione delle risorse, cercando di eliminare situazioni di povertà e di sfruttamento del lavoro di molte persone dei paesi meno sviluppati.

Quest’anno abbiamo pensato di proporvi un modello di festa della Pace zonale, (data orientativa il 7 febbraio), che potrete modificare secondo le diverse esigenze.

Ogni parrocchia è invitata a creare, inventare uno spot-slogan di pace, (sul tema di quest’anno) e a portarlo alla festa dove verrà presentato a tutti. Quindi spazio alla fantasia (striscione, cartellone, balletto, canzone, video ecc…)

Si procederà con un gioco che ha lo scopo di far conoscere almeno in parte come funziona l’attuale sistema commerciale: chi ne trae profitto e chi ne risulta svantaggiato. La particolarità che lo caratterizzerà è che i paesi più ricchi sceglieranno di aiutare quelli più poveri (ognuno di noi infatti nel suo piccolo può DECIDERE di AIUTARE chi si trova in difficoltà).

Alla fine del gioco bisogna parlare dell’iniziativa annuale, e incentivare l’acquisto delle borse.

(Per l’acquisto si procederà in questo modo: le prenotazioni si fanno pervenire entro il 15 febbraio a Rita, Paola o Ilaria, in modo da effettuare un unico ordinativo come diocesi).

Trovate il gioco e altro materiale utile nel file allegato da poter scaricare

L’Equipe Diocesana Acr

festa della pace 2009

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>